Coronavirus: Ma è solo colpa della Cina (parte 1°)

Coronavirus: Ma è solo colpa della Cina (parte 1°) Introduzione di Annamaria NiccoliMetro Manila to go on community quarantine amid Covid 19 coronavirus situation“Coronavirus: Ma è solo colpa della Cina”,  è una raccolta di articoli di giornali italiani e stranieri dove si lancia l’avviso dell’arrivo di un nuovo virus, che in brevissimo tempo si sarebbe trasformata in una pandemia. Sembra il classico esempio del “lupo che ulula alla luna”. I giornalisti parlavano, i dottori lanciavano la massima allerta, la popolazione piangeva disperatamente e moriva soffocata da una “strana” polmonite, ma stranamente, proprio i Governi di molti Paesi del mondo, nessuno li ascoltava. Non dobbiamo dimenticare che in Cina vige la dittatura socialista e una forte repressione del popolo e dell’editoria.  Tutti oramai sappiamo che il nuovo ceppo di Coronavirus è nato in Cina. Ma in molti si chiedono come mai nessuno è riuscito a contenere il nuovo virus. Quante testate giornalistiche, anche scientifiche, hanno messo in guardia tutto il mondo dell’imminente catastrofe sanitaria, ma di come molti Nazioni hanno preso provvedimenti sanitari molto lentamente, quasi a scaricare la colpa sulla prossima vittima. Dopo quasi sei mesi tutto il mondo continua a chiedersi come mai l’ OMS (Organizzazione Mondiale della Sanità) si sia mossa con “colpevole”  ritardo; Perché? Non voglio e non seguo le tesi complottistiche di come è stata progettata “a tavolino” la pandemia più annunciata dalla nascita dell’uomo sulla terra! Fra tesi avanzate, ricerche fatte, molte domande ancora sono senza una risposta e forse ad alcune la verità ci verranno “nascoste”; Perchè tale affermazione? “I conti non tornano” . Tutti sappiamo che la Cina è diventata una super-potenza. Tutti sappiamo da quale città cinese si è diffusa l’epidemia in tutto il mondo, ma……????? Perchè gli Stati Uniti di Amarica di Donal Trump stanno accusando ferocemente la Cina di  Xi Jinping. Cosa si nasconde questo grande attacco americano? Cosa sanno? Dove sono le prove? Potrebbe essere un esperimento mal riuscito e mal contenuto? Potrebbe essere scoppiata una guerra fra Intelligence Americana e Cinese (o altro Stato)? molto probabilmente la scienza, specializzata nello studio delle armi batteriologiche ha superato i suoi limiti? Sapendo che quei laboratori erano deficitari nel contenimento e nei controlli (costruiti dai francesi e finanziati anche dall’OMS e altre grandi multinazionali del farmaco). Qualcuno sarà riuscito ad infiltrarsi, prelevando “qualche cosa” recandosi poi nel mercato vicino al laboratorio. Qualche dipendente del laboratorio potrebbe aver preso qualche animale cavia di laboratorio per poi venderlo al mercato di animali esotici di Wuhan, per arrotondare lo stipendio? Se i primi morti (ufficiali) risalgono alla prima settimana di gennaio 2020, tenendo conto che un virus in genere ha una incubazione di almeno 14 giorni, almeno altri 20/30 giorni di diffusione, il paziente zero ancora non si trova…Andando indietro nel tempo, non solo i “conti non tornano” più a nessuno ,  già possiamo risalire alla prima meta del mese di novembre, come data probabile di infezione o decesso del paziente zero in Cina.  Momentaneamente voglio fermarmi nella cronologia,  perchè è da qui che nasce il primo mistero, di cui riporterò gli articoli, che nessuno ancora è riuscito a smentire e potrebbe far alterare la suscettibilità di alcuni elementi dello Stato, che in molte Nazioni hanno già posto il loro segreto di Stato.

Inizia così la prima parte (ufficiale) del Coronavirus, incrocio fra virus simili alla Sars e/o la Mers, che successivamente prenderà il nome di COVID-19

https://www.facebook.com/annamaria.niccoli.7

 

 

Un commento

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...