JE9A57741_2

UN UOMO DI NOME GESU’          (di Annamaria Niccoli)  Foto e Video

Lavoro cinematografico eseguito da GIUSEPPE LEANZA make up Academy, con la collaborazione dell’artista della fotografia ANNAMARIA NICCOLI, assistente make up GIOIA CONTE.
Hanno prestato la loro immagine:
Claudio Longo (Cristo)
Sara Sicuro (Maria Addolorata)
30-03-2018

VANGELO – Giovanni 19: 2-3
2 E i soldati, intrecciata una corona di spine, gliela posero sul capo e gli misero addosso un mantello di porpora; quindi gli venivano davanti e gli dicevano: 3 «Salve, re dei Giudei!».

“….cadendo in ginocchio schiacciata da un intenso dolore, Maria ricordò una premonizione :“…..e una lunga spada ti trafiggerà l’anima!…”

Le preghiere recitate nel video sono il :

Padre Nostro in ebraico – Versione ebraica: traslazione e traduzione

AVINU SHEBA-SHAMAYYIM (Padre nostro che sei nei cieli)
YITKADASH SHEMAYCHA (Sia santificato il tuo nome
TAVO MALKUTAYCHA (Venga il tuo regno)
YE-ASSEH RETZONCHA (Sia fatta la tua volontà)
K’MO BA-SHAMAYYIM KAIN BA-ARETZ(come in cielo così in terra)
ET LECHEM HUKAYNU TEN-LONU HA-YOM (dacci oggi il nostro pane quotidiano)
U-SLACH LONU ET HOVOTHEYNU (Rimetti a noi i nostri debiti)
KA-ASHER SOLACHNU GAM ANACHNU L’HA-YAVAYNU (come noi li rimettiamo ai nostri debitori)VIH-AL TIVI-AYNU LI-Y’DAY NISA-YON (e non ci indurre in tentazione)
KEE IM HAL-TZAYNU MIN HARAH (Ma liberaci dal male)

Wa Habibi وا حبيبي – زياد شحاذة siriaco (aramaico), arabo

Questa è Madre Maria che piange vedendo suo Figlio, Gesù sulla Croce … e lei gli sta dicendo:
Mio amato, mio ​​amato
In che stato sei?
Colui che ti vede, perché piangerebbe
Tu sei l’unico e solo sacrificio
Mio amato,
Quale biasimo le nazioni hanno messo su di te?
Ti hanno sciolto con le ferite,
A cui non farebbe alcuna guarigione
Quando nel buio frutteto di notte
Il Dio Creatore si inginocchiò e pregò
La vita stava pregando con l’Uno
Chi ha dato la vita alla speranza e alla preghiera
Gli ulivi stanno piangendo
Come le labbra degli uomini fremono
Miei amati, come andrete?
La lealtà è finita per sempre?
Mio amato, mio ​​amato
In che stato sei?
Colui che ti vede, perché piangerebbe
Tu sei l’unico e solo sacrificio

Questo è uno dei due inni cattolici ufficiali adottati dal XX secolo. Forse di originariamente maronita (Libano) è un inno del Venerdì Santo. Le Chiese cattoliche di rito orientale o Chiese sui iuris sono Chiese particolari in piena comunione con la Santa Sede e che usano riti liturgici diversi dal rito latino, usato nella Chiesa occidentale.

Annunci